Google e Minority Report: dont’ be evil.

Scritto da -

Probabilmente molti di voi avranno visto il film girato da Steven Spielberg nel 2002 con Tom Cruise, Colin Farrell e Samatha Morton, stiamo parlando di Minority Report.
Per chi non lo avesse visto il film è ambientato nel 2054 a Washington, dove la società è riuscita a cancellare gli omicidi grazie a un sistema chiamato "precrimine". Il sistema si basa sulle premonizioni di tre Precog (persone dotate di poteri di precognizione) che forniscono le informazioni utili alla polizia che riesce a impedire gli omicidi prima ancora che essi avvengano e ad arrestare i "colpevoli".

Ora non penserete che Google abbia acquistato i precog, vero? No, ha acquistato una società chiamato Flutter che da anni sta sviluppando un progetto di "interazione" con i pc attraverso il movimento delle mani.

Partire dal film, per chi lo ha visto o per chi vorrà ora vederlo, rende bene l'idea di che cosa sia in grado di fare questa tecnlogia che Google ha acqistato per incrementarene gli sviluppi con i possibili investimenti che il colosso di Montain View può stanziare allo sviluppo.