European Drupal Days – Milano 2015

Scritto da -

Si sono appena conclusi gli European Drupal Days 2015 e ICOA ha partecipato attivamente a questo evento, entrando di fatto nella grande community di Drupal e cominciando a tessere le fila di future collaborazioni con i più illustri maintainers e contributors del famoso CMS. 

Per chi non conoscesse ancora Drupal e le sue meraviglie, posso sintetizzarvi anni di sviluppo e di successi con un tweet[1] di Tom Erickson (CEO di Acquia) che qualche tempo fa ha definito così il panorama dei più celebri CMS open source:

Drupal is Lego, Joomla! is Playmobil, WordPress is Duplo

Che dire?! Nulla di più esplicativo! Ed è tutto vero...

Drupal sta per uscire nella sua 8^ versione, rivisitatissima e all'avanguardia da tutti i punti di vista. A detta dei più, Drupal8 (abbreviato anche con D8) sarà davvero rivoluzionario, non sono infatti mancati elogi e grandi promesse agli EDD2015, dove ospiti illustri e illustrissimi hanno tenuto conferenze e workshop, incentivando l'uso di D8 a livello di collaudo, cercando di colmare quel piccolo gap che ci separa dalla vera release candidate attesa nelle prossime settimane.

Personaggi come Claudio Beatrice, i ragazzi maintainers di Rules (modulo contrib tra i più famosi dell'universo Drupal), MortenDk istrionico Drupal themer e tutti i partecipanti venuti da tutta Europa per essere presenti all'evento, hanno reso elettrizzante l'atmosfera in questi tre giorni di talk a Milano. C'era fermento, tanto; e c'era voglia di fare; di condividere le proprie conoscenze ed esperienze; di confrontare le proprie aspettative.

Niente di meglio per un'inizio di primavera all'insegna dell'innovazione e dei buoni propositi. Drupal e ICOA infatti è un'accoppiata di cui sentirete ancora parlare.

Questa edizione italiana degli European Drupal Days è stata organizzata da ibuildings, ICOA partner nella formazione.

Alcuni momenti degli European Drupal Days 2015.

 
Daniele Mazzucchi

Daniele nasce a Roma il 4 maggio 1970, è il Direttore di Produzione; inizia giovanissimo a occuparsi di sistemi di rete e di telematica in generale; fonda Nexus nel 1992, uno dei primi provider internet italiani, e successivamente IstriaOnLine, il primo provider internet in Croazia. Attraverso la sua società, la Nexus, partecipa attivamente alla fondazione della naming authority italiana, che diverrà successivamente il registro italiano internet (ccTLD.it). Nel 1999 lascia le sue attività per dedicarsi come professionista indipendente alla web application, collaborando con molte grandi aziende come BPM, IMI San Paolo, Mercedes-Benz Finanziaria; diventa successivamente, nel 2000, Direttore di Produzione di EFM Engineering, dove progetta in particolare una delle prime piattaforme FAD italiane AICC based. Nel 2003 avvia un nuovo progetto imprenditoriale entrando in ICOA, dove sviluppa il settore internet seguendo in prima persona la web application e il marketing online. Guarda il profilo di Daniele su Linkedin.