Chromebook: nel 2015 aumentano le vendite

Scritto da -

Secondo i report di vendita, rilasciati proprio poche settimane fa, i Chromebook, i portatili marchiati Google, nei soli primi mesi del 2015 hanno subito un netto incremento nelle loro vendite, segnando un +27% rispetto a quelle avvenute lo scorso anno, insomma, un vero e proprio record!

Dalle previsioni fornite il 21 maggio 2015 da Gartner, infatti, le prospettive di vendita dei Chromebook quest'anno sono molto rosee, tanto da raggiungere, in tutto il mondo, 7,3 milioni di pezzi.

Nonostante questi numeri sembrino altissimi, però, i Chromebook rappresentano ancora un mercato di nicchia, vediamo insieme quali sono i settori che il sistema operativo di Google ha conquistato.

I settori di mercato che utilizzano Chromebook

Come si può facilmente dedurre dalla tabella sotto riportata, il mercato di riferimento per la vendita dei laptop low cost con Chrome OS è quello scolastico/educativo, come già vi avevamo anticipato qualche mese fa in questo articolo. Gli altri segmenti di mercato sono quello dei consumatori comuni e quello aziendale.

Tabella dei settori di mercato che utilizzano Chromebook

Dal lancio del primo Chromebook, nel 2011, il settore educativo è stato il primo ad accogliere con entusiasmo questi dispositivi, in tutte le regioni economiche, arrivando, l'anno scorso, a coprire il 72 % delle vendite nell'EMEA, il 69% in Asia / Pacifico, e il 60% negli USA.

Il target del consumatore è meno sviluppato, ma registra comunque una forte crescita, soprattutto nella regione dell'EMEA. La maggior parte dei possessori di Chromebook, infatti, acquista il dispositivo per associarlo al proprio notebook o PC fisso primario, mentre le famiglie lo scelgono come secondo PC a basso costo.

L'ultima fetta di mercato è rappresentata dal settore aziendale, soprattutto le PMI. Sebbene i numeri siano ancora bassi rispetto alla totalità delle vendite, si nota comunque una crescita, dovuta principalmente alla totale integrazione dei Chromebook con le Google Apps for work, la suite per la produttività, in forte espansione, dedicata al mondo del lavoro.

Dando uno sguardo ai dati di vendita a livello di regione del 2014, risulta subito lampante che il Nord America è il principale acquirente dei laptop con Chrome OS (84%), al secondo posto si attesta l'EMEA (11%), in forte crescita e trainata soprattutto dall'Europa.

Fonte: Gartner