Periscope protagonista dell’Estate 2015

Scritto da -

Periscope è senza dubbio la tendenza Social che più caratterizza questa estate 2015; si tratta di un'applicazione acquisita da Twitter poco tempo fa, in grado di creare un contatto diretto e simultaneo con le realtà di tutto il mondo. Con Periscope lo streaming video diventa finalmente semplice per tutti: permette, infatti, a chiuque possegga l'App, di essere il regista di se stesso e dell’esperienza che vuole condividere, coniugando così #Social e #RealTime. Una soluzione dalle infinite potenzialità creative che rendono questa applicazione quasi irresistibile.

Periscope è la novità del momento e comincia a diffondersi anche in Italia: molti ne parlano e lo provano, sfruttando l'occasione di vedere il mondo cambiando prospettiva e per curiosare tra luoghi e persone in Italia e nel mondo. Apprezzamenti ed immancabili critiche inneggianti al pericolo “Grande Fratello” di Orwell non mancano, come al solito, ma sbirciando di persona tra le dirette Periscope, vi renderete conto che le potenzialità sono davvero molte e di tutt'altro genere.

Alcune best practice dell'utilizzo di Periscope

Se come obiettivo consideriamo la condivisione per la conoscenza e l’informazione, allora le migliaia di dirette all’apertura dell’Expo di Milano 2015 ne sono l’esempio assoluto. Hanno permesso a chiunque di partecipare a questo grande evento, di conoscere le reazioni dei visitatori, di stimolare gli indecisi e dare la possibilità di visione diretta e senza filtri a chi, altrimenti, non sarebbe potuto essere lì. Il numero di visualizzazioni, del resto, non fa che confermare che si è trattato di un trionfo.

Periscope ha avuto un forte utilizzo anche nel campo dell'informazione passando dalle informazioni giornalistiche a quelle domestiche, più o meno impegnate. Tra queste possiamo annoverare il successo che Alberto Farina sta ricevendo con la sua programmazione spiegata di Rai Movie, puntando alla curiosità ed alla conoscenza specifica dei programmi.

Periscope, però, può anche essere utile anche al mondo del lavoro; una grande iniziativa a questo proposito viene dal sito Kronoshop, un e-commerce specializzato nella vendita di gioielli ed orologi, che prepara i pacchi per la spedizione dei loro ordini in diretta streaming proprio con Periscope. Perché? Come loro stessi tengono a precisare, per essere più chiari e trasparenti possibile, per garantire la qualità dei prodotti, assicurare la disponibilità verso il cliente da parte dello staff, rispondere alle domande in modo diretto e per accettare suggerimenti e critiche, con l’unico fine di crescere insieme. Se è così che intendiamo Periscope, allora non possiamo far altro che augurarci che migliaia di cuoricini, i “mi piace” dell’applicazione, si diffondano in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni sulle potenzialità e le soluzioni ICOA legate ai Social Media, tra cui Periscope, vi ricordiamo che potete scrivere all’indirizzo [email protected]

Daniele Mazzucchi

Daniele nasce a Roma il 4 maggio 1970, è il Direttore di Produzione; inizia giovanissimo a occuparsi di sistemi di rete e di telematica in generale; fonda Nexus nel 1992, uno dei primi provider internet italiani, e successivamente IstriaOnLine, il primo provider internet in Croazia. Attraverso la sua società, la Nexus, partecipa attivamente alla fondazione della naming authority italiana, che diverrà successivamente il registro italiano internet (ccTLD.it). Nel 1999 lascia le sue attività per dedicarsi come professionista indipendente alla web application, collaborando con molte grandi aziende come BPM, IMI San Paolo, Mercedes-Benz Finanziaria; diventa successivamente, nel 2000, Direttore di Produzione di EFM Engineering, dove progetta in particolare una delle prime piattaforme FAD italiane AICC based. Nel 2003 avvia un nuovo progetto imprenditoriale entrando in ICOA, dove sviluppa il settore internet seguendo in prima persona la web application e il marketing online.

Guarda il profilo di Daniele su Linkedin.