Google Assistant disponibile sui ChromeBook anche in Italia

Scritto da -

Google ha iniziato finalmente a rilasciare il suo Google Assistant , sulla nuova versione di ChromeOS per i ChromeBook.

Dopo una una fase di verifica piuttosto lunga, e di esclusiva per i soli device Pixel Slate e Pixelbook, arriva l'attesa notizia del rilascio di google Assistant per tutti i device ChromeBook.

L'annuncio della nuova funzione arriva direttamente dal blog di Mountain View.

In questa prima fase sarà disponibile solo per i clienti di tipo "consumer", e non per le Aziende.

In realtà, la nuova feature non è disponibile per tutti i Paesi, ma l'Italia è stata inserita fra quelli abilitati.

Per poter utilizzare il potente Assistente Digitale di Google sul vostro ChromeBook, bisognerà per ora provvedere ad attivarlo manualmente. Sarà tuttavia sufficiente andare nelle impostazioni di ChromeOS e selezionare l'ambito specifico "Ricerca e Assistant". Completando poi la classica procedura di riconoscimento vocale, che tutti conosciamo grazie agli smartphone Android, saremo pronti ad usare Assistant sul nostro Chromebook.

Basterà dire ad esempio il classico "OK Google", per eccedere a tutte le funzioni di Google Assistant, come ad esempio:

  • controllo calendario (OK Google, ricordami gli appuntamenti di domani)
  • inserimento promemoria (OK Google, ricordami di prenotare al ristorante)
  • riproduzione musicale (OK Google, riproduci la mia playlist)
  • informazioni e curiosità sui luoghi visitati (OK Google, quante persone vivono a *luogo*?)
  • voci della wikipedia (OK Google, wikipedia *oggetto*)

Vi ricordiamo che, come sempre, potete chiedere maggiori informazioni su questo tema e in generale sui nostri articoli, scrivendoci all'indirizzo [email protected]

Elena Larisa Ciubotaru

Larisa nasce in Romania presso Dorohoi il 15 maggio 1995, ed al momento sta praticando una stage formativo per il Marketing in ICOA; inizia giovanissima a occuparsi di relazioni pubbliche in generale, soprattutto nel settore turistico-alberghiero; di recente ha partecipato al progetto dell'ICE per la promozione delle startup italiane nel mondo, gestendo le relazioni pubbliche per una startup innovativa direttamente in loco, presso Tokio in Giappone. Da questa esperienza, in partnership con ICOA, nasce la collaborazione attuale. Guarda il profilo di Elena Larisa Ciubataru su Linkedin.